Cortomontagna 2019

| 26 novembre 2019

Venerdì 29 e sabato 30 novembre

Appuntamenti di cinema molto speciali arricchiranno questa 5^ edizione di Cortomontagna.

Venerdì 29 novembre l’alpinista, fotografo, regista e scrittore Manrico Dell’Agnola parlerà con la giornalista Giuliana Tonut delle sue imprese di arrampicata raccontate nel libro autobiografico appena ripubblicato e presenterà il suo film Donnafugata, la salita della via della Torre Trieste questa volta raccontata come regista.

Il pomeriggio di sabato 30 novembre inizierà con la proiezione e il commento di alcuni dei corti a concorso selezionati dalla giuria. Seguirà la Scuola di Film con ospiti Dante Spinotti, Matteo Oleotto e Federico Poillucci che dialogheranno con Lorenzo Codelli e Annalisa Bonfiglioli sulla complessa tematica della scelta dei luoghi dei film, sviluppata considerando gli aspetti artistici ed emozionali, ma anche ragionando sui riflessi positivi per la promozione e l’economia di un territorio.

Il pomeriggio si concluderà con la premiazione del concorso Cortomontagna dedicato a cortometraggi che parlano “di montagna”. Circa 500 corti iscritti provenienti da tutto il mondo, 142 ammessi dei quali 37 entrati a far parte della rosa finale.

In serata proiezione dell’ultimo film di Salvatores Tutto il mio folle amore, anticipata dalla presentazione del presidente della FVG Film Commission Federico Poillucci che dialogherà con la giornalista Francesca Spangaro.

Volantino evento

FONTE

Category: Eventi