Lavoro in Francia per gli ambientalisti

| 6 ottobre 2019

Anche in Francia il mercato del lavoro per le professioni dedicate alle questioni ambientali si è notevolmente evoluto.
Fino a poco tempo fa era a mala pena un mercato di nicchia.
Negli ultimi anni è maturata una sempre più grande consapevolezza delle questioni ambientali. Sta crescendo il numero delle aziende che si occupano di attività commerciali ambientaliste. Contemporaneamente sono cresciuti i candidati interessati a queste opportunità di carriera.

Professioni verdi o “verdeggianti”

I lavori ecologici, che aiutano a prevenire o correggere i danni all’ambiente, coinvolgono tutti i livelli di qualificazione: circa i tre quarti delle posizioni relative ai rifiuti e alla pulizia sono ricoperti da lavoratori non qualificati.

Resta il fatto che le aziende eco-industriali e le società di consulenza stanno reclutando responsabili degli studi per valutare l’impatto sull’ambiente dei progetti di sviluppo, project manager per eseguire lavori idraulici o pulire i siti, manager di agenzia, vendite tecniche, ecc.

Le industrie tradizionali usano i quadri per applicare gli standard ambientali: QSE (qualità, sicurezza, ambiente), esperti di efficienza energetica, ecc.
Gli enti locali hanno bisogno di responsabili dell’ambiente.

Da una parte le preoccupazioni ambientali portano alla nascita di nuove professioni – come la diagnostica immobiliare e gli esperti di bilancio del carbonio -, d’altra parte hanno principalmente trasformato le imprese esistenti: sono queste che offrono lavori “verdeggianti” (architetti, designer industriali, ecc.).

Qualche esempio:

Le attività di conservazione della natura all’interno dei parchi naturali offrono solo una minoranza di posti di lavoro.

La gestione dei rifiuti e dell’acqua e l’energia rappresentano la maggior parte dei lavori verdi.

Le energie rinnovabili e la gestione dell’energia creano posti di lavoro per lavori di isolamento degli edifici, installazione di pompe di calore, recupero dei rifiuti e leggi più rigide sullo sviluppo sostenibile.

Nuove leggi favoriscono lo sviluppo della depurazione dei siti industriali e del suolo, tra i principali attori: multinazionali come Veolia Environnement o Suez Environnement, società private più piccole, uffici di progettazione, studi d’ingegneria e enti locali.

Molte associazioni sono molto attive nella nicchia della protezione della natura e dell’educazione ambientale.

Lista (molto parziale!) di professioni settoriali:

Agent/Agente de propreté urbaine
Animateur/Animatrice nature
Biologiste en environnement
Chargé/Chargée d’hygiène et de sécurité
Conseiller/Conseillère en environnement
Garde (chasse, pêche, littoral, rivière, parcs nationaux)
Garde à cheval
Géomaticien/Géomaticienne
Hydraulicien/Hydraulicienne
Ingénieur/Ingénieure en environnement
Ingénieur/Ingénieure en R & D en énergies renouvelables
Météorologiste
Responsable de la collecte des déchets ménagers
Technicien/Technicienne d’exploitation de l’eau
Technicien/Technicienne en traitement des déchets
Technicien thermicien/Technicienne thermicienne

Siti utili:

Ministero della transizione ecologica e solidale

Elenco delle aziende eco

Professioni della transizione ecologica

Professioni della biodiversità

Offerte di lavoro settoriali

I mestieri della green economy che hanno più offerte di lavoro

FONTE

Category: Estero, Lavoro