Diritti dei passeggeri UE

| 27 agosto 2019

Quando si tratta di vacanze l’intoppo può essere dietro l’angolo, soprattutto durante il viaggio. Ritardi, cancellazioni e lo smarrimento dei bagagli possono rovinare la vacanza prima ancora che sia cominciata.

Le regole UE assicurano che i passeggeri siano protetti, indipendentemente dal mezzo che usano per viaggiare: aereo, treno, autobus o nave.

I membri del Parlamento europeo hanno fatto introdurre alcune regole che le compagnie dei trasporti sono obbligate a rispettare, come fornire pasti e alloggi e, in alcuni casi, anche rimborsi e risarcimenti.

Inoltre, le compagnie non possono far pagare di più un biglietto sulla base del luogo di residenza o della nazionalità di chi acquista.

Le leggi UE garantiscono anche un’attenzione particolare ai viaggiatori con mobilità ridotta che hanno diritto a servizi di assistenza gratuiti.

Per ulteriori informazioni: http://bit.ly/2ZuHKl7

FONTE (Eurodesk)

Category: Curiosità