Nuove agevolazioni sul trasporto scolastico per gli studenti del FVG

| 8 agosto 2019

La Regione ha istituito, per l’anno scolastico 2019/2020 un nuovo titolo di viaggio agevolato sperimentale denominato “Abbonamento scolastico residenti FVG” che consente un risparmio del 50% sul costo degli attuali titoli di viaggio “Abbonamento scolastico”, “Abbonamento annuale studenti” o “Abbonamento annuale studenti integrato Sacile-Maniago”.

Gli oneri derivanti dall’istituzione del nuovo titolo, avvenuta a seguito di specifica previsione normativa e deliberazione della Giunta Regionale n. 974/2019, sono interamente coperti con risorse regionali.

La possibilità di acquisto del nuovo titolo di viaggio agevolato sperimentale è correlata a percorsi inerenti il tragitto casa-scuola ed è riservata a studenti residenti in Friuli Venezia Giulia, fino al giorno prima del compimento del ventisettesimo anno di età.

QUALI SERVIZI SI POSSONO UTILIZZARE

Con il nuovo titolo di viaggio agevolato  si possono utilizzare i seguenti servizi di TPL per l’origine/destinazione prescelta:

a) servizi di trasporto pubblico locale automobilistici extraurbani svolti da ATAP, APT e SAF;

b) servizi urbani regionali con la presenza di entrambe le seguenti due situazioni:
– il comune di residenza del beneficiario e quello dell’istituto scolastico frequentato sono diversi
– nel percorso casa-scuola si utilizza almeno una linea urbana che collega più comuni.

Gli studenti che utilizzano in sequenza, per accedere all’istituto scolastico frequentato, sia il servizio extraurbano che quello urbano, possono richiedere l’ abbonamento solo per il servizio extraurbano.
Si può acquistare l’ abbonamento valido per tutta la rete urbana solo se il comune di residenza del beneficiario e quello dell’istituto scolastico frequentato sono diversi e nel tragitto casa-scuola, per raggiungere l’istituto frequentato, è necessario utilizzare più linee, di cui almeno una che collega più comuni, o una linea a due tratte che colleghi più comuni.

c) servizi di trasporto ferroviario regionale o servizi ferroviari sostitutivi svolti mediante autobus, realizzati all’interno del territorio regionale o fino alla stazione di Portogruaro (Venezia);

d) servizi automobilistici extraurbani FVG e ferroviari regionali FVG integrati

Per approfondire la notizia e conoscere la procedure per accedere alle agevolazioni clicca qui. (FONTE)

Category: News, Opportunità in FVG