Rapporto ESDE 2019 “Crescita sostenibile per tutti: scelte per il futuro dell’Europa sociale”

| 14 luglio 2019

La Commissione europea ha pubblicato l’edizione 2019 della sua revisione annuale sull’Occupazione e gli Sviluppi Sociali in Europa (ESDE), questa volta dedicata al tema della sostenibilità.
Il rapporto del 2019 mostra che affrontare il cambiamento climatico e promuovere la crescita vanno di pari passo e suggerisce una serie di opzioni politiche in grado di preservare la competitività dell’UE, sostenere la crescita e diffondere i suoi benefici all’intera popolazione dell’UE e alle generazioni future, perseguendo nel contempo un’ambiziosa transizione verso un’economia a impatto zero.

Il rapporto del 2019 conferma inoltre la continua espansione dell’attività economica dell’UE, con nuovi livelli record di occupazione e una situazione sociale in miglioramento. Entro il 2030 si prevede che la transizione verso un’economia a impatto climatico zero creerà ulteriori 1,2 milioni di posti di lavoro nell’UE, oltre ai 12 milioni di nuovi posti di lavoro già previsti.
L’impatto della transizione varierà tra paesi e settori. Pertanto, è necessario che i singoli paesi si preparino a questa transizione per assicurarsi che le persone in occupazioni, settori e regioni che sono ancora legati a modelli ad alto contenuto di carbonio non siano lasciate indietro.

Più in generale, la pubblicazione mostra che per continuare la crescita economica, l’UE dovrà investire nelle competenze e nell’innovazione delle persone. Inoltre, rileva che gli investimenti sociali, come l’accesso ai servizi per l’infanzia e all’educazione primaria, rendono le persone più produttive e ne aumentano il benessere. Avere abitazioni adeguate e a prezzi accessibili consente agli europei di realizzare il loro potenziale sul mercato del lavoro e di partecipare maggiormente alla società.

Per ulteriori informazioni: http://bit.ly/2SbN4aS

FONTE (Eurodesk)

Category: Novità dall'UE