Concorso nazionale “Conoscere i Trattati: per un’Europa più forte ed equa”

| 16 marzo 2019

Il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) promuovono il concorso nazionale “Conoscere i Trattati: per un’Europa più forte e più equa”.

A quale target è riservato il concorso?

Il concorso vuole promuovere una riflessione e condivisione dell’idea di Europa, per analizzare in maniera critica e propositiva il passato, il presente e il futuro dell’Unione. E’ rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che potranno partecipare come gruppo-classe e presentare entro il 2 aprile 2019 un elaborato sotto forma di saggio o lavoro di ricerca.

Come funziona?

Le scuole vincitrici del concorso saranno premiate con una visita alle istituzioni europee organizzata dal Dipartimento per le Politiche Europee e dal MIUR in collaborazione con la Rappresentanza italiana della Commissione europea e con l’Ufficio di informazione del Parlamento europeo in Italia. 
Gli studenti, dopo aver analizzato documenti, materiali e informazioni pubblicati sul sito del Dipartimento per le Politiche Europee e sulla piattaforma digitale Europa=Noi, sono chiamati ad analizzare quale idea di Europa unita ritengono utile per il progresso sociale ed economico degli Stati membri e ad approfondire le proposte di una nuova politeia contenute nel documento del Governo italiano “Una politeia per un’Europa diversa, più forte e più equa” e la loro coerenza con gli obiettivi indicati nei Trattati.

Gli elaborati saranno valutati da una Commissione esaminatrice e i vincitori saranno proclamati durante un evento istituzionale che si terrà a Roma nel mese di maggio 2019. 
Il concorso è una delle iniziative della campagna di comunicazione “Conoscere i Trattati per un’Europa più forte e più equa” volta a favorire tra gli studenti delle scuole italiane una lettura approfondita e una riflessione attiva sui Trattati europei vigenti: significato, interpretazioni, possibili sviluppi.

Per scaricare la scheda tecnica di partecipazione al concorso, il bando ed il comunicato stampa, clicca qui (Fonte).

Category: Concorsi, Opportunità in Italia