Norvegia all’orizzonte

| 12 marzo 2019

La Norvegia è un’ottima meta per chi vuole cercare lavoro nel Nord Europa, specie se si cerca nel settore delle TIC (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

La percentuale di disoccupazione si colloca intorno al 2,6% (di cui 2,3% donne e 2,8% uomini, secondo i rilevamenti del Governo norvegese nel gennaio 2019).

Popolare tra gli espatriati (e il secondo più popolare al mondo), la Norvegia può essere una destinazione difficile quando si tratta di trovare un lavoro. In effetti, i datori di lavoro tendono a favorire i norvegesi, principalmente per paura che uno straniero abbia maggiori probabilità di cambiare rapidamente lavoro. Detto questo, se sei abile, hai una buona conoscenza della lingua e vuoi impegnarti a lungo termine professionalmente e culturalmente, hai tutte le tue possibilità.

Trovare un lavoro in Norvegia

Per trovare il lavoro giusto in Norvegia, hai diversi strumenti nel tuo arsenale, la maggior parte dei quali può essere scandagliata prima ancora di entrare nel paese (cosa che dovrai comunque fare). Internet è all’avanguardia, poiché la maggior parte dei posti vacanti in Norvegia sono pubblicati online.

Il sito web ufficiale dell’amministrazione norvegese del lavoro ( NAV ) è il posto più sicuro in cui iniziare la ricerca. Viene costantemente aggiornato man mano che vengono creati nuovi lavori.

NAV 
Il database del sito NAV è disponibile solo in norvegese. Tuttavia puoi cercare offerte di lavoro in inglese semplicemente inserendo la parola chiave “english” nella barra di ricerca.

Finn
Finn è un grande mercato norvegese virtuale in cui puoi trovare di tutto, dai mobili, ai vestiti, alle abitazioni e ai posti di lavoro.

Agenzie di reclutamento 
Manpower  
Experis  
Adecco

Non dimenticare di rivolgerti anche ai media norvegesi più tradizionali.
Molti giornali norvegesi pubblicano posti vacanti, il principale è Aftenposten. 
I sindacati sono anche una buona fonte di informazioni: contatta la Confederazione norvegese dei sindacati (Lo), che ti darà una panoramica dei vari sindacati nel paese, incluso quello inerente al tuo settore di attività.

Aftenposten 
Lo (Norwegian Confederation of Trade Unions)

Infine, la candidatura spontanea rimane uno strumento efficace, soprattutto se è composta da CV completo, referenze e diplomi.

Pagine Gialle

Fare uno stage in Norvegia

I tirocini in Norvegia non sono rari e, in molti casi, rappresentano un ottimo punto di ingresso in un’azienda (come parte di una promozione interna). Sebbene la Norvegia non faccia parte dell’UE, è possibile farvi uno stage tramite la propria università. In caso contrario il sito web Karriere Start ha una lista completa di stage per settore, città o area di competenza. Si noti che il sito è in norvegese.

Karriere Start

Per maggiori informazioni clicca qui

Category: Estero, Lavoro