Alluvione, i Borghi più belli d’Italia uniti per sostenere Sappada e la montagna friulana

| 16 gennaio 2019

Il Friuli Venezia Giulia è caratterizzato da numerosi borghi e piccoli centri storici dal grande fascino.

In particolare, 12 comuni della regione hanno ottenuto, a seguito di un’accurata valutazione e certificazione, l’autorizzazione a fregiarsi del titolo di “Borghi più belli d’Italia”. Si tratta dei borghi di Clauiano (Trivignano Udinese), Cordovado, Fagagna, Gradisca d’Isonzo, Palmanova, Poffabro (Frisanco), Polcenigo, Sesto al Reghena, Toppo (Travesio), Valvasone (Valvasone Arzene) e Venzone.

A questi, dopo lo storico passaggio al Friuli Venezia Giulia, si è aggiunta Sappada.

Come noto, nei terribili giorni che hanno chiuso il mese di ottobre 2018, Sappada e numerose altre aree della montagna friulana sono state devastate da fortissime raffiche di vento che hanno scoperchiato abitazioni, edifici pubblici e strutture produttive radendo al suolo ettari di bosco causando ingentissimi danni.

La fraterna unione, creatasi tra i 12 Borghi più belli d’Italia del Friuli Venezia Giulia, unita alla generosa e solidale collaborazione garantita dalla Protezione Civile della Regione e dai suoi volontari, ha reso possibile un’iniziativa di solidarietà incentrata sulla bellezza.

Infatti, domenica 20 gennaio dalle 10 alle 17, i sindaci e gli amministratori comunali, insieme anche alle associazioni di promozione del territorio, hanno accettato la proposta di aprire gli edifici storici, i palazzi e le chiese di queste 12 gemme della nostra regione per farli visitare e conoscere e, al contempo, attivando una raccolta di offerte libere tra i visitatori.

Quanto raccolto sarà destinato ad aiutare Sappada e, attraverso le iniziative della Protezione civile regionale, l’intera montagna friulana.

FONTE

Category: Eventi