Elezioni europee 2019: tutto quello che c’è da sapere

| 21 dicembre 2018

Con il voto alle elezioni europee, i cittadini sono chiamati a scegliere i 705 membri che li rappresenteranno in Europa fino al 2024.

Le informazioni essenziali

Molti aspetti relativi alle elezioni, come l’età per poter votare e le modalità per votare dall’estero, cambiano da paese a paese.
Ad esempio in Italia i seggi elettorali saranno aperti nella giornata di domenica 26 maggio 2019. Gli italiani che vivono in un altro paese UE possono votare per il candidato del paese di residenza o per uno delle liste italiane presso i consolati locali previa registrazione.
Le autorità nazionali per le elezioni dispongono delle informazioni aggiornate per ciò che riguarda i dettagli pratici (come gli indirizzi dei seggi elettorali) e per le norme nazionali che disciplinano le votazioni.

Per una sintesi inclusiva di tutte le regole per votare, dai un’occhiata a questa infografica.

Cosa c’è in gioco?

Votare alle elezioni europee significa dire la propria sulla direzione che l’Europa dovrà prendere per i prossimi cinque anni per ciò che riguarda il commercio internazionale, la sicurezza, la protezione dei consumatori, la lotta al cambiamento climatico e la crescita economica. Gli eurodeputati non solo modellano la nuova legislazione ma controllano anche l’operato delle altre istituzioni europee.

Per leggere interamente l’articolo, clicca qui! (FONTE)

Category: News, Novità dall'UE