Tirocini nel settore amministrativo presso la Commissione Europea

| 7 dicembre 2018
La Commissione organizza due volte l’anno dei tirocini per giovani laureati. Ciò non esclude coloro che – nel quadro dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita – hanno ottenuto di recente un diploma universitario e sono all’inizio della carriera professionale.

L’obiettivo del tirocinio è il seguente:

– offrire ai tirocinanti un’idea generale sugli obiettivi e i problemi legati al tema dell’integrazione europea;

 

– fornire una conoscenza pratica del lavoro che si svolge presso gli uffici della Commissione;

– offrire l’opportunità di acquisire esperienze personali attraverso i contatti presi nel corso del lavoro quotidiano;

– offrire l’opportunità di approfondire e mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi e in particolare in aree specifiche di competenza.

Durata

Dai tre ai cinque mesi. I periodi di formazione iniziano il 1° Marzo ed il 1° Ottobre di ogni anno.

Destinatari

I tirocinanti devono:
– aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e ottenuto un diploma di laurea o il suo equivalente entro la data di scadenza per la presentazione delle domande;
– non aver portato a termine un tirocinio presso un’altra istituzione o organismo UE;
– possedere un’ottima conoscenza dell’inglese, del francese o del tedesco;
– per coloro che sono cittadini di uno Stato membro, possedere un’ottima conoscenza di una seconda lingua comunitaria.

Retribuzione
Il tirocinante potrà ricevere una borsa che è attualmente di 1,176.83 euro mensili e il rimborso delle spese di viaggio. Viene inoltre offerta un’assicurazione sanitaria e per gli incidenti. I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla borsa.

Scadenza
31 gennaio 2019 (candidature aperte a partire dal 7 gennaio 2019) per tirocini nel periodo ottobre 2019 – febbraio 2020.

Category: Estero, Tirocini e stage