Rapporto ILO “Prospettive occupazionali e sociali – Tendenze 2018”

| 1 febbraio 2018

L’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) ha pubblicato il suo rapporto annuale “World Employment and Social Outlook Trends 2018” (Prospettive occupazionali e sociali – Tendenze 2018), un documento di previsione e di analisi delle tendenze legate all’occupazione e all’attività economica. Il Rapporto indica che, a livello globale, la disoccupazione rimarrà nel 2018 ad un livello simile a quello dello scorso anno, nonostante l’economia globale sia in ripresa ma con una forza lavoro crescente. Il tasso di disoccupazione globale si è infatti stabilizzato dopo l’incremento del 2016. Nel 2017, questo tasso ha raggiunto il 5,6 per cento e un numero totale di disoccupati superiore a 192 milioni.

Le prospettive economiche globali a lungo termine rimangono modeste nonostante una crescita nel 2017 più sostenuta rispetto alle previsioni. Secondo quanto emerge dal rapporto, il trend positivo tra il 2017 e il 2018 è da attribuire principalmente alla buona performance dei mercati del lavoro dei paesi ad economia avanzata. Di contro, si prevede che la crescita dell’occupazione non assorbirà l’aumento della forza lavoro nei paesi emergenti e in via di sviluppo, che è migliorata rispetto al 2016. Per quanto riguarda l’Italia, secondo il rapporto, il tasso di disoccupazione dovrebbe continuare a scendere nel 2018, ma a un ritmo più lento rispetto al periodo 2015-2018.

Per ulteriori informazioni: http://www.ilo.org/rome/risorse-informative/comunicati-stampa/WCMS_615921/lang–it/index.htm

Category: Novità dall'UE