Contamination Lab UniTS: bando per 30 studenti

| 26 gennaio 2018

Prenderanno il via a breve le attività del nuovo Contamination Lab (CLab)dell’Università di Trieste, un luogo in cui gli studenti dell’Università potranno sviluppare i propri progetti e crescere professionalmente grazie alla combinazione di esperienze e percorsi interdisciplinari.

E’ un’occasione unica per:
– frequentare percorsi formativi innovativi finalizzati ad acquisire competenze manageriali e imprenditoriali;
– lavorare nel contesto di uno spazio di coworking dedicato ed esclusivo;
– avere a disposizione dei mentor in grado di supportare il tuo progetto e la tua crescita professionale da punti di vista multidisciplinari;
– ricevere supporto per la creazione di impresa innovativa e lo start up aziendale;
– avere a disposizione strumenti innovativi – tra i quali una stampante in 3D – e imparare a gestire la “cassetta degli attrezzi” del nuovo millennio.

A partire da marzo 2018, 30 studenti dell’Ateneo avranno la possibilità unica di lavorare GRATUITAMENTE per un anno sui loro progetti fianco a fianco con professionisti del business planning, dell’open innovation e delle strategie di impresa, presso la sede della Casa del Comandante dell’ex Ospedale Militare (Via Fabio Severo, 40).

Oltre all’attività di coworking – riservate ai vincitori delle selezioni – il Contamination Lab (CLab) mette a disposizione di tutta la comunità studentesca l’accesso a seminari tematici e ad eventi di placement e formazione.

L’accesso al CLab è gratuito.

Alla pagina web www2.units.it/sportellolavoro/contaminationlab è disponibile il bando di ammissione ai servizi di coworking del CLab e le modalità di adesione. Le candidature devono essere presentate entro il 31 gennaio 2018.

Per maggiori informazioni, i contatti sono:
clab@units.it,
tel. 040558 7825 / 3794,
www.units.it/sportellolavoro/contaminationlab

 

FONTE

Category: Concorsi, Formazione