Bando INPS: 1811 borse di studio per Master e Università

| 10 agosto 2017

L’INPS ha pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione di oltre 1811 borse di studio per la frequenza di Master e Corsi presso Università italiane e straniere. I contributi economici previsti dal bando Inps sono rivolti a giovani under 40 e hanno un importo massimo di 10.000 Euro. E’ possibile richiedere le borse di studio INPS a partire dal 22 agosto 2017.

 

 

L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha pubblicato, infatti, un bando finalizzato all’erogazione di 1.811borse di studio. I contributi economici serviranno per finanziare la partecipazione a Master di I e II livelloCorsi universitari di perfezionamento, con riferimento all’anno accademico 2017 – 2018.

DESTINATARI

Le sovvenzioni economiche sono riservate ai figli e orfani dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione, iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali, e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Possono partecipare al bando per borse di studio INPS gli studenti in possesso dei seguenti requisiti generali:
– non essere già iscritti, per l’a.a. 2017 2018, ad altri corsi di laurea, master, corsi di perfezionamento, scuole di specializzazione e dottorati oltre a quello per cui richiedono la borsa di studio Inps;
– età inferiore ai 40 anni;
– stato di inoccupazione o disoccupazione;
– avere un indicatore ISEE ordinario valido, riferito al proprio nucleo familiare;
– aver presentato domanda di iscrizione al percorso formativo per il quale si richiede il contributo economico, presso l’Ateneo di riferimento;
– non aver già usufruito, per gli anni accademici 2012 – 2013, 2013 – 2014, 2014 – 2015 o 2016 – 2017, di borse di studio per Master di I e II livello, Corsi universitari di perfezionamento, Corsi universitari di specializzazione e Dottorati di ricerca convenzionati e finanziati dall’INPS.

CONTRIBUTI ECONOMICI

Le borse di studio messe a disposizione dall’INPS sono 1.811 e potranno avere un importo fino a 10.000 Euro. Possono essere richieste esclusivamente per i Master di I e II livello e i Corsi universitari di perfezionamento ammessi a finanziamento, indicati nell’apposito elenco allegato al bando.

DOMANDE

Le domande di partecipazione devono essere inoltrate, secondo le modalità indicate nel bando, attraverso l’apposita procedura online che sarà resa disponibile, a partire dalle ore 12.00 del 22 agosto 2017, attraverso il sito web dell’INPS. Le istanze devono essere inoltrate entro i medesimi termini di scadenzaprevisti per iscriversi al Master o al Corso di interesse, secondo quanto indicato nei relativi bandi pubblicati dagli Atenei di riferimento.

E’ possibile fare richiesta per un massimo di 3 offerte formative tra quelle indicate nell’allegato all’avviso INPS per le borse di studio. Per utilizzare il servizio occorre essere iscritti nella banca dati dell’INPS. I non iscritti possono effettuare preventivamente l’iscrizione seguendo le modalità indicate nell’avviso di selezione, all’art. 2 ‘La domanda di iscrizione in banca dati e la richiesta del PIN’.

BANDO

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 458Kb) e l’ALLEGATO (Pdf 729Kb) relativi alle borse di studio INPS per Master e Corsi presso le Università italiane e straniere. All’interno dei documenti sono riportati tutti i dettagli relativi ai contributi economici previsti e alle modalità di selezione dei beneficiari.

 

FONTE

Category: Italia, Lavoro