Malignani premiato al Green Technologies Award 2017

| 19 giugno 2017

Al Centro Ricerche della Schneider Electric di Stezzano (Bergamo), si è svolta la premiazione dei primi cinque classificati nel Concorso nazionale Green Technologies Award 2017. Il Team ‘Green Arturo’ del Malignani di Udine ha conquistato un brillante terzo posto e, soprattutto, un riconoscimento speciale come vincitore del Premio Connettività per il progetto che ha meglio sviluppato una visione tecnologica interconnessa e smart.

Hanno brillantemente presentato il lavoro un gruppo misto di otto rappresentanti dei trentuno componenti del Team: Mattia Balutto e Elia Parussini (Automazione), Marco Flaugnatti (in inglese), Davide Gabrici e Samuele Rosa (Elettrotecnica), Elisa Desinano (Chimica), Massimo Barbatello (in inglese – Costruzioni Ambiente Territorio) e Andrea Biasutti (Liceo Scienze Applicate).

Erano presenti alla premiazione il dirigente Andrea Carletti e i tutor del gruppo Stefano Comuzzi, Christian Tam e Federico Valeri (docenti nelle classi di Elettrotecnica ed Automazione). Hanno collaborato attivamente anche Giuseppe Carignani (Costruzioni Ambiente Territorio) e Giuseppe Motisi (Chimica) per le parti di loro competenza.

Il Concorso Nazionale Schneider Electric – patrocinato dal Miur – esalta i migliori progetti elaborati da studenti di istituti e licei di istruzione secondaria superiore per un utilizzo dell’energia sicuro, affidabile, efficiente, sostenibile e interconnesso.

E’ una delle competizioni più importanti e di particolare interesse in quanto i progetti presentati devono dimostrare di collocarsi nel quadro della Smart City e dell’Internet of Things, valorizzando l’utilizzo di diverse tecnologie e prodotti integrati dell’informatica associata a elettrotecnica, meccanica e automazione. Il Team ‘Green Arturo’ è un gruppo interclasse che ha voluto mettersi in gioco per creare un progetto realmente interdisciplinare che esaltasse tecnica, innovazione e il lato “politecnico” dell’Istituto.

In particolare sono state sviluppate varie soluzioni di efficientamento del Malignani e di un noto prosciuttificio di San Daniele, integrate da sistemi di supervisione e controllo (apprezzatissima la scheda Green Arturo 2K17); sono stati realizzati anche dei “case studies” particolarmente interessanti. Una parte consistente del gruppo di studenti (26 su 31) si era già brillantemente distinto per un percorso di Alternanza Scuola Lavoro d’eccellenza denominato “Accademia Efficienza Energetica” lo scorso al centro ricerca di Stezzano, dimostrando una volta di più quanto sia importante il legame tra scuola e imprese.

Green Arturo è composto ben trentuno allievi così distribuiti: automazione Andrea Agostini, Mattia Balutto e Elia Peloso (5AUTA); Elia Parussini (4AUTA); chimica Elisa Desinano e Martina Mion (5CMA); costruzioni ambiente territorio Massimo Barbatello e Luca Tosolini (5CATA); elettrotecnica Gabriele Adduca, Stefano Baldas, Massimiliano Budai, Gabriele Cozzutti, Gianluca Cuttini, Luca Della Savia, Andrea Di Gallo, Marco Flaugnatti, Davide Gabrici, Daniele Longhin, Ivan Millevoi, Raul Sandron, Simone Scarinzi, Alexander Simic, Alessio Stabon, Diego Toppano, Massimiliano Turco (5ELTA), Gabriele Buzzi, Paolo Seretti, Samuele Rosa e Ivan Zuliani (4ELTA); liceo scienze applicate Andrea Biasutti e Andrea Covre (5LSAF).
Docenti: Giuseppe Carignani (CAT), Stefano Comuzzi (ELT), Giuseppe Motisi (CMA), Christian Tam (ELT-AUT) e Federico Valeri (ELT-AUT).

 

FONTE

Category: News