Al via la Commissione Juncker

| 11 novembre 2014

dreamstimemaximum_1898364_17

E’ iniziato ieri ufficialmente il mandato della Commissione Juncker, che rimarrà in carica fino al 31 ottobre 2019. “Le sfide dell’Europa non possono aspettare”, è questo il nuovo motto. L’avvio del mandato della Commissione Juncker conclude il lungo processo che ha portato alla sua costituzione. Il 15 luglio Jean-Claude Juncker è stato eletto dal Parlamento europeo con una forte maggioranza di voti (422 contro i 376 necessari) in base agli orientamenti politici che aveva presentato al Parlamento. In esito alla sua elezione e all’audizione dei candidati alla carica di Commissario, il Presidente eletto ha selezionato gli altri membri della Commissione. Il Presidente eletto e il Consiglio hanno poi concordato l’elenco definitivo dei Commissari designati il 5 settembre e il Presidente eletto Juncker ha presentato la sua squadra e la distribuzione dei portafogli il 10 settembre, dopo di che si sono tenute le singole audizioni dei Commissari designati dinanzi alle commissioni competenti del Parlamento europeo. Su queste basi, e dopo gli adeguamenti operati da Jean-Claude Juncker per risolvere le questioni sollevate durante le audizioni, il Parlamento europeo ha approvato l’intero Collegio con 426 voti a favore (su 699). Il Consiglio europeo ha quindi nominato la Commissione europea durante il vertice del 23 ottobre.

Category: Novità dall'UE